• Pubblicata il:
  • Autore: Gianluca
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Gianluca
  • Categoria: Racconti etero

Sesso sotto la neve - parte 1 di 2 -

cari miei amici lettori , eccovi qui la mia storia di vita.
oggi 13/dicembre/2019 sono 10 anni esatti che io e la mia ragazza stiamo insieme.
Ci siamo conosciuti casualmente proprio dove oggi dopo 10 anni esatti abbiamo fatto l'amore.
io sono un rappresentante che giro spesso l'Italia e un giorno come tanti altri giorni mentre viaggio mi sono fermato in un qualsiasi autogrill per una breve sosta . Io sono originario di milano ma abito a roma e la mia ragazza è di torino .
Decido di fermarmi in questo autogrill , parcheggio l'auto , non era molto affollato e non era stato un problema trovare un parcheggio comodo . Scendo dall'auto ed entro nel ristorante.
Mi metto in fila per prendermi un primo e vedo una scena che cambierà per sempre la mia vita sentimentale .
Vedo una donna che stava ripulendo i tavoli e portava i vassoi verso la cucina quando un signore adulto non curante la urta e la fa cadere a terra . Questo signore non si ferma neanche a sentire se si fosse fatta male , anzi gli inveii contro e a quel punto mi faccio sotto e do un bello spintone al tipo dicendogli di andarsene in maniera molto decisa . Prese le difese della ragazza . Il tipo decise di andarsene . Prestai aiuto alla ragazza e mi diede un bacio sulla guancia per ringraziarmi . Io ero imbarazzatissimo e l'unica cosa che sono riuscito a fare è stato tranquillizzarla . Lei mi abbraccio e mi sussurrò il Suo nome e mi chiese se potevo accompagnarla a casa a torino se non era un problema . < no nessun problema risposi > .
In mezz'ora ero sotto casa sua , lei era una ragazza dolcissima , bella e molto molto sensuale . Una Donna che sapeva il fatto suo su come conquistare un uomo. Mi lasciò il suo numero e io ripartii per la mia strada .
Per due settimane non la sentiii . Le scrissi qualche messaggio su WhatsApp ma non ebbi mai una risposta .
che cretino mi ero proprio illuso di incontrarla nuovamente .
Domenica che ero abituato a starmene in casa a fare i fatti miei e a sistemare le cose per la settimana sentii suonare il campanello ….
ed ebbi una meravigliosa sorpresa….

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!