• Pubblicata il:
  • Autore: PierPaolo
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: PierPaolo
  • Categoria: Racconti etero

Weekend Per Stazioni parte 2

al posto della volta scorsa
è ora di farsi lucidar la borsa,
prima che la trasferta sia trascorsa
sfodero una risorsa,
online cerco compagnia
che mi togli da quest'agonia,
devo il cazzo sfoderare
sono stanco di segare,
un accompagnatrice ho chiamato
che dalla bellezza m'ha accecato,
con il tempo adeguato
ne sono uscito affaticato,
che tocco di mano
che dalla figa passo all'ano,
ti rivelo i miei desideri
che stimoli i miei emisferi,
la tua bocca ed il tuo culo son soavi
hai due tette come due aereonavi,
solo felice mi fai stare
sei cosi bella , solo d'amare.
Questo è il vero sport che voglio fare
solo che nudo il mio corpo appare,
in serie lo facciamo
del tempo ci dimentichiamo.
Alessandra o Emanuela ti chiami
poco importa, della tua bocca son proclami,
mi fai vedere dei bei panorami
intrecci le voglie come origami.
A Benevento rientro
finchè nel centro non subentro,
ed in casa sempre solo
una sega capita a fagiolo,
non vedo l'ora di richiamarti
ed il cazzo nel culo buttarti.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!